Il gusto delle Marche



1.06.2010
Per due sere consecutive ho voluto affrontare la cucina del ristorante “Altrove” di Falconara Marittima in provincia di Ancona. A due passi dal mare sulla via trafficata in
confine con Castelferretti, il ristorante si nasconde tra gli arbusti e gli alberi del bel giardino che accoglie il commensale in luogo comodo con parcheggio interno. I locali
interni ed esterni sono confortevoli e sempre silenziosamente velati di musica di qualità. Nelle due serate trascorse al ristorante ho potuto assaggiare alcune delle
specialità che il proprietario offre agli affamati e curiosi ospiti. Mi preme segnalare un piatto a dir poco coinvolgente per l’aspetto interessante e per il gusto complesso. I
Passatelli ai funghi e all’aroma di tartufo. Tengo a precisare che l’accostamento funghi-tartufo non è, per il mio palato, un’eccellenza per cui la curiosità è stata lo starter
che mi ha concesso di ordinare il piatto. Presentato su piatto bianco dalla forma sobria, si è presentato alla vista in modo piuttosto interessante ma è stato l’odore a
colpire immediatamente quel senso che tanto uso e che qualifica in modo importante gli alimenti che assaggio. Dicevo, l’odore complesso, decisamente equilibrato che
non esaltava in particolare i funghi o il tartufo. I passatelli ricoperti dalla salsa ricavata dai funghi in maggioranza porcini insaporita con aroma di tartufo, condiva
egregiamente quella pasta tipica all’uovo che tanto noi emiliani amiamo.
Il giudizio:
Una portata molto interessante visivamente accattivante, dall’odore penetrante portato ad invogliare la forchettata. Il gusto complesso ma armonico. Il sapore sapido ed
“intrigante”.
ricerca - applicazione - consapevolezza
La Forma del Latte


Commenta l'articolo

<< torna ad Articoli